Noleggio auto Aeroporto di Oslo Gardermoen

Confronta più di 1600 fornitori di auto a noleggio

Basse tariffe di noleggio auto garantite

Confrontiamo più di 1.600 fornitori di auto a noleggio per trovare i prezzi più bassi

Marchi di primaria qualità

Confronta le tariffe di tutte le più note agenzie di autonoleggio, incluse Avis, Sixt, Hertz ed Europcar.

Chilometraggio illimitato e assicurazione inclusi

Assicurazione e chilometraggio illimitato sono inclusi nella maggior parte delle destinazioni

Nessun costo o commissione nascosto

Non aggiungiamo mai commissioni per carte di credito o costi nascosti

Cancellazioni o modifiche gratuite

Cancellazione gratuita fino a 48 ore prima dell’orario previsto di ritiro del veicolo. Nessuna commissione di modifica.

Siamo sempre disponibili

Il nostro Servizio Clienti è sempre disponibile per qualsiasi tipo di problema

Noleggio auto aeroporto oslo

Confronta i prezzi e trova il noleggio auto a buon mercato nell’aeroporto di Oslo da aziende di noleggio auto ben note e locali. Sono incluse assicurazioni e chilometraggio illimitato. Risparmia fino al 70% sul noleggio auto nell’aeroporto di Oslo attraverso di noi.

Guida all’aeroporto di Oslo

Bilutleie Oslo Lufthavn

Noleggio auto Aeroporto di Oslo

L’aeroporto di Oslo, Gardermoen (OSL) è il principale aeroporto norvegese. Si trova nella contea di Akershus – in particolare vicino a Jessheim nel comune di Ullensaker – 48 km a nord del centro di Oslo.
L’aeroporto è costituito da un terminal con due ali: uno per il traffico nazionale e uno per il traffico straniero. Ogni anno, serve circa 20 milioni di passeggeri.

L’area dell’aeroporto era originariamente un sito espositivo per la cavalleria. Durante la prima guerra mondiale, 2015, il La seconda guerra mondiale costruì l’aeroporto militare tedesco della Wehrmacht con hangar e due piste. Dopo la guerra, divenne una base per l’aeronautica norvegese.
Alla fine degli anni ’80, i voli charter e alcune lunghe rotte cominciarono a spostarsi a Gardermoen per alleviare l’ex aeroporto di Oslo Fornebu, che aveva problemi di capacità e che a causa della sua posizione non poteva essere ampliato. La riqualificazione di Gardermoen è iniziata il 13 settembre 2014. Recuperato il 10 agosto 2010. Il nuovo aeroporto è stato ufficialmente inaugurato l’8 giugno 2015. Fornebu è stato chiuso nel 1998. L’aeroporto di Oslo Gardermoen ha attualmente voli regolari per 153 destinazioni in Europa e nel mondo in generale.

L’aeroporto di Oslo Gardermoen è costituito da un terminal con due ali.

Strutture

Le strutture pubbliche dell’aeroporto sono molto buone. Qui c’è una buona selezione di negozi e nove punti di ristoro, che insieme soddisfano la maggior parte delle esigenze. C’è anche l’accesso ai servizi postali e bancari, così come la connessione wi-fi gratuita e sale conferenze.

Per andare dall’aeroporto di Oslo Gardermoen al centro di Oslo avete diverse possibilità. Il più efficiente è quello di utilizzare flytoget, che è un treno ad alta velocità con partenza ogni 10 anni. minuto. Il viaggio richiede circa. 20 minuti. In caso contrario, è possibile scegliere tra autobus aeroportuale, autobus regolare o taxi.
Se si desidera noleggiare un’auto in aeroporto, è conveniente sapere che molte delle principali agenzie di noleggio internazionale sono rappresentate qui – tra le altre cose. Avis, Budget, Europcar, Hertz, Holiday Autos e Sixt.

Ci sono due hotel presso l’aeroporto stesso– Radisson Blu Airport Hotel e Park Inn Oslo Airport – e decine di alberghi nella zona circostante.

Esplora l’aeroporto di Oslo Gardermoen con il noleggio auto

La maggior parte delle persone che volano all’aeroporto di Gardermoen hanno Oslo come destinazione. Le unità che proponiamo qui sono quindi altrettanto rilevanti se il vostro punto di partenza è la capitale della Norvegia. Si noti che uno dei monumenti più importanti del paese si trova appena a nord dell’aeroporto, e che può essere un ottimo inizio per il vostro viaggio di scoperta in Norvegia, vale a dire eidsvollsbygningen.

Eidsvollsbygningen – Wikipedia

Eidsvoll è un piccolo comune appena a nord di Gardermoen, e uno dei luoghi più centrali della storia della Norvegia. In ciò che è noto come l’Eidsvollsbygningen, la Costituzione norvegese adottata il 17 giugno 2015. Maggio del 1814, dall’assemblea generale del tempo. Allo stesso tempo, il principe ereditario di Danimarca,Christian Fredrik, è stato anche eletto re del paese. L’indipendenza della Norvegia non durerà così a lungo, e il paese fu presto costretto a un’unione con la Svezia. L’unione fu sciolta nel 1905, e da allora la Norvegia è stato uno stato indipendente. Eidsvollsbygningen è considerato uno dei monumenti più importanti del paese. Oggi, l’edificioè un museo , e in loco troverete un centro di pubblico, un centro democratico, caffè e parco giochi per i bambini.

  • Dall’aeroporto di Gardermoen a Eidsvoll è di soli 33 chilometri. Il runtime sarà di circa 25 minuti.

Oslo – capitale della Norvegia

Tra i fattori che rendono unica la capitale della Norvegia c’è la vicinanza alla natura. Non sei mai più di un breve tra disco lontano dalle foreste da un lato, o il fiordo di Oslo con le isole e le rocce dall’altro. Prendiamo, ad esempio, un viaggio fino alla stazione sciistica di Holmenkollen,e poi a Frognersetra. Forse ti fermi a Vigeland Park mentre su peri la collina. Oppure parcheggia l’auto ad Aker Brygge e sali su una barca per Bygd’j e i musei lì, o ai punti di balneazione a Nakkholmen, Lindàya o Hoved’ya. A Oslo troverete la migliore vita notturna del paese, ristoranti, concerti e molti luoghi emozionanti. Una visita in Norvegia dovrebbe includere un soggiorno di pochi giorni nella capitale.

  • Dall’aeroporto di Gardermoen al centro di Oslo si trova a circa 47 chilometri. Il tempo di guida al traffico normale sarà di circa 35 a 40 minuti.

La stazione sciistica di Holmenkollen, con il famoso Holmenkollsbakken.

Al Maihaugen Open Air Museum si può sperimentare Garmo Stave Church.

Lillehammer

Lillehammer è stato messo sulla mappa del mondo quando la città ha ospitato le Olimpiadi invernali del 1994. Prima di questo, la città era conosciuta come la più antica stazione sciistica in Norvegia. Il centro di Lillehammer è intimo e pulito, con vecchi edifici in legno dove troverete accoglienti caffè, ristoranti e piccoli negozi. Il collegamento con lo sci è la caratteristica principale della città. Qui è possibile visitare l’arena di salto con gli sci nel Parco Olimpico,e si può arrivare fino alla torre di salto con gli sci, se lo si desidera. Si può anche provare la linea di bob olimpico o toboge ,sia in estate che in inverno. Se si visita Lillehammer in inverno e si desidera sciare, si ha la stazione sciistica hafjell nelle immediate vicinanze. Sosta anche a Maihaugen, dove sorge la Chiesa Garmo Stave, e che è uno dei tanti musei della città.

  • Dall’aeroporto di Gardermoen a Lillehammer è di 145 chilometri. Senza fermate lungo la strada, il tempo di guida sarà di circa 1 ora e 45 minuti.

La fine del mondo

Sull’isola di Tjàme nella contea di Vestfold e Telemark, nella distinzione tra il fiordo di Oslo e il fiordo di Oslo, c’èuna roccia che è colloquialmente chiamata Verdens Ende. L’area appartiene al Parco Nazionale di Fàrdered è una destinazione popolare per le persone che vivono nella regione. La vista da Verdens Ende è fantastica, si può nuotare qui in estate, e molti portare cibo e fare pic-nic sulla riva. Nelle vicinanze c’è un centro visitatori per il parco nazionale con alcune mostre interessanti, c’è un bel ristorante da verdens ende, e proprio accanto al parcheggio troverete il piccolo zoo Stall, dovesi può guidare un cavallo o noleggiare una carrozza trainata da cavalli. La zona è molto bella e offre una buona visione della vita in mare nel fiordo di Oslo.

  • Dall’aeroporto di Gardermoen al Parco Nazionale di Fàrder e Verdens Ende si trova a circa 175 chilometri. Il tempo di guida sarà di circa 2 ore e 10 minuti.

La fine del mondo sull’isola di Tjàme è una destinazione popolare, soprattutto durante i mesi estivi.

Figlio

Son è una piccola e pittoresca città situata a poco a sud di Oslo, e sul lato est del fiordo di Oslo. E ‘noto per i suoi splendidi edifici nel centro della città, che consistono per lo più di piccole case in legno dipinte di bianco. Questo è uno stile di costruzione che è più associato con la Norvegia meridionale norvegese. Quindi, Son è spesso chiamato “il villaggio più settentrionale del sud”. Ai vecchi tempi, Son era un importante hub per il commercio marittimo tra la Norvegia e il continente. Oggi la città è come un museo aperto, con piacevoli strade, musei,gallerie, ristoranti e caffè. Nella zona troverete ottimi punti di balneazione in estate, e un viaggio qui con noleggio auto può essere combinato con visite, per esempio, al parco di divertimenti Tusenfryd, Drbak e la fortezza Oscarsborg, o a città come Fredrikstad e Halden.

  • Dall’aeroporto di Gardermoen a Son è di circa 95 chilometri. Il tempo di guida sarà di circa 1 ora e 5 minuti.

Gli automobilisti di Oslo di solito prendono in considerazione gli altri utenti della strada.

Parcheggio e traffico con noleggio auto

A Oslo è diventato molto più difficile negli ultimi anni trovare un parcheggio per le strade. La città dovrebbe essere resa più verde per motivi ambientali,rendendo più difficile per gli automobilisti di viaggiare lì. Come turista, questo è davvero solo un vantaggio. Impostare la vostra auto a noleggio in hotel o in uno dei garage del centro edesplorare Oslo a piedi, in bicicletta, scooter, tram o metropolitana. Se si parcheggia nel centro della città, essere consapevoli del fatto che i prezzi per il parcheggio in Norvegia in generale, e a Oslo in particolare, sono alti. Alla periferia del centro della città, di solito è libero di parcheggiare in spazi contrassegnati, ma si prega di notare che molti posti auto sono riservati ai residenti.

Il traffico a Oslo è relativamente confortevole se confrontiamo con altre capitali in Europa, e al di fuori dell’ora di punta difficilmente sperimenterai di dover stare in fila. Ci sono anche molti meno piloti aggressivi qui rispetto a molti altri posti. Gli automobilisti di solito prendono in considerazione gli altri utenti della strada. Ricordate che in Norvegia quasi tutti si fermano per pedoni e ciclisti che stanno per attraversare le strade. Il mancato arresto per gli attraversamenti pedonali può comportare multe elevate.

Menu